Come revocare l'amministratore di condominio per giusta causa?

Come revocare l'amministratore di condominio per giusta causa?

Quali sono i motivi di revoca dell'amministratore di condominio per giusta causa?

La legge ha indicato esplicitamente i casi in cui è possibile revocare l'amministratore in qualsiasi momento per gravi irregolarità (revoca dell'amministratore per giusta causa).

Di seguito le motivazioni principali per la revoca dell'amministratore di condominio per giusta causa. 

Nello specifico, è revocabile per giusta causa l'amministratore che:

  • Non ha convocato l'assemblea per l'approvazione del rendiconto condominiale.
  • ​Si è ripetutamente rifiutato di convocare l'assemblea per la revoca e per la nomina del nuovo amministratore
  • Non ha convocato l'assemblea in tutti gli altri casi in cui la legge glielo impone (l'amministratore di condominio può essere revocato per giusta causa quando non ha convocato l'assemblea per decidere in merito a una sentenza di condanna emessa dal tribunale);
  • Non ha adempiuto all'ordine contenuto in una sentenza (ad esempio non ha pagato un creditore pur avendo questi vinto la causa ed essendovi disponibilità sul conto del condominio) o non ha eseguito un provvedimento di un'autorità amministrativa (si pensi a un ordine del Prefetto);
  • Non ha eseguito una decisione dell'assemblea che lo aveva incaricato di fare o non fare una determinata attività. Questo motivo è sufficiente per revocare l'amministratore di condominio per giusta causa.
  • Non ha provveduto ad aprire o utilizzare il conto corrente dedicato al condominio che la riforma ora impone di avere, sul quale peraltro non possono transitare altre somme. Si pensi al caso dell'amministratore che ha fatto confluire gli oneri condominiali versati dai proprietari sul proprio conto corrente;
  • Ha tenuto la gestione secondo modalità che possono generare possibilità di confusione tra il patrimonio del condominio e il patrimonio personale dell'amministratore o di altri condomini; il condominio può quindi chiedere la revoca dell'amministratore di condominio per giusta causa.
  • Ha acconsentito a cancellare un'ipoteca che il condominio aveva acceso nei confronti di un proprio debitore senza che questi abbia ancora pagato le somme dovute al condominio medesimo. Si pensi al caso in cui l'amministratore, per far piacere a uno dei condomini che non ha ancora pagato gli oneri, dopo aver ottenuto nei suoi confronti un decreto ingiuntivo e iscritto ipoteca sulla sua casa, provveda alla cancellazione della stessa ancor prima di ricevere i soldi;
  • Non ha proceduto, entro sei mesi dall'approvazione del bilancio a riscuotere i crediti del condominio;
  • Non ha curato diligentemente l'azione e il conseguente pignoramento, qualora sia stata promossa azione giudiziaria per la riscossione delle somme dovute al condominio, l'amministratore. In tal caso può esserci la revoca dell'amministratore per giusta causa;
  • E' responsabile di omessa, incompleta o inesatta comunicazione dei dati (anagrafici, professionali, etc.) al momento dell'accettazione della nomina e ad ogni rinnovo dell'incarico.
  • Non ha adempiuto ai seguenti obblighi: registro dell'anagrafe condominiale, registri dei verbali delle assemblee, di nomina e revoca dell'amministratore, nonché di contabilità, comunicazione al condomino che ne faccia richiesta dello stato dei pagamenti degli oneri condominiali e delle eventuali liti in corso.

E' possibile richiedere la revoca per gravi irregolarità dei bilanci dopo che siano stati approvati?

Abbiamo visto le casistiche per le quali è possibile richiedere la revoca dell'amministratore di condominio per giusta causa.​

Non si può chiedere la revoca per gravi irregolarità dei bilanci condominiali quando essi siano stati approvati dall'assemblea e non vi sia stata impugnazione in termini. Come abbiamo appena detto, se l'assemblea non provvede alla revoca dell'amministratore per giusta causa, il singolo condomino, anche se uno solo, può attivare una causa davanti al Tribunale.

In alternativa l'amministratore può essere revocato senza giusta causa per una serie di motivi, ne abbiamo parlato con dettaglio nell'articolo "Come revocare l'amministratore di condominio senza giusta causa?". 

Chi è e cosa fa il Building Manager?
Polizza assicurativa dell'amministratore, è necess...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 14 Dicembre 2018

Immagine Captcha

Vuoi Essere Aggiornato?

Condominio Sereno

© 2018 Condominio Sereno. Tutti i diritti sono riservati. E' vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione. Realizzato da Digital Advice Srl

});})(jQuery);