Una notte pensierosa

Una donna si sveglia di notte e vede che suo marito non è a letto. Si infila una vestaglia e scende in cucina. Trova suo marito seduto con una tazza di caffè di fronte. Sembra che sia assorto in pensieri molto profondi e fissa un punto oltre il muro.

Lei vede una lacrima scendere dagli occhi di lui mentre sorseggia il caffè.

"Cosa c'è caro?" - sussurra lei entrando nella stanza

"Perché non vieni a letto?" .


L'uomo, guardando il suo caffè risponde:

"Ti ricordi cara di 20 anni fa... quando abbiamo iniziato a frequentarci e tu avevi solo 16 anni? "


"Si, me lo ricordo!" - risponde lei.


A questo punto il marito sospira... le parole non gli vengono facilmente:

"Ti ricordi di quando tuo padre ci beccò nella cantina del Condòminio che facevamo l'amore?"


"Sì che me lo ricordo...", risponde lei prendendo una sedia e sorridendogli dolcemente.


L'uomo aggiunge:

"E ti ricordi che tirò fuori un fucile, me lo puntò in faccia e mi disse…O sposi mia figlia o ti mando in prigione per 20 anni?"


La moglie risponde:

"Sì... mi ricordo anche questo... e con ciò? "


A questo punto l'uomo…con un'altra lacrima sulla guancia sussurra...

"Oggi sarei uscito!!!"

Vota:
Scarpe rumorose
Morte del condomino con morosità pregressa, a chi ...

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 19 Gennaio 2018

Immagine Captcha

TOP

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze condominiosereno.it utilizza cookies, anche di terze parti. Prosegui se sei d'accordo.