• Gestione Condominio
  • [slide_nav align="right"]
  • [/slide_nav]

Perché il coniuge separato deve contribuire alle spese per i lavori effettuati sulla casa assegnata all'altro coniuge?

Perché il coniuge separato deve contribuire alle spese per i lavori effettuati sulla casa assegnata all'altro coniuge?
La Corte di Cassazione nella recente sentenza n. 2195 del 4 febbraio 2016, hanno precisato che sono rimborsabili tutti gli interventi che permettono al bene di conservare la sua destinazione d'uso. Il caso.   La coppia Rossi vive nel condominio Alfa. I due coniugi procedono in un secondo momento alla separazione consensuale. L'ex moglie si rivolge al Giudice di Pace richiedendo il rimborso delle spese straordinarie sostenute, da assegnataria della casa coniugale, per la sistemazio...
Continua a leggere
  465 Visite
0 Commenti
465 Visite
  0 Commenti

Amministratore Condominio Partita iva Sì o No?

Amministratore Condominio Partita iva Sì o No?
E' necessaria la partita iva per amministrare un condominio? ​L' apertura della partita Iva è il primo adempimento fiscale da effettuare per diventare amministratore di condominio.  Per maggiori dettagli sui requisiti per l'accesso alla professione ti consigliamo di leggere l' articolo " Requisiti per diventare amministratore di condominio ". L' amministratore di condominio è  un professionista qualificato a tutti gli effetti, con requisiti specifici e adempimenti da rispettare. Per re...
Continua a leggere
  1121 Visite
1 Commento
Aree Tematiche:
1121 Visite
  1 Commento

Amministratore persona fisica o giuridica?

Amministratore persona fisica o giuridica?
Un amministratore di condominio può essere sia una persona fisica che giuridica La legge n.220 del 2012 dichiara che l'amministratore di condominio può essere una persona fisica oppure una società . In questo secondo caso non è definita una forma specifica, per cui la società che si incarica della gestione condominiale può essere sia una società di persone che di capitali. La gestione di un condominio da parte di persona fisica o giuridica non comporta alcuna differenza, ciò che cambia rigu...
Continua a leggere
  1433 Visite
0 Commenti
Aree Tematiche:
1433 Visite
  0 Commenti

Chi deve richiedere il codice fiscale del condominio?

Chi deve richiedere il codice fiscale del condominio?
​ Il d.p.r. n.605/73 impone l'iscrizione nell'anagrafe tributaria dei condominii e l'inosservanza dell'obbligo è sanzionabile con una pena pecuniaria. Il codice fiscale del condominio, come quello delle organizzazioni ed enti diversi dalle persone fisiche, è composto da una sequenza di undici cifre . Le prime 7 cifre identificano il contribuente, ovvero, il condominio mediante un numero progressivo, mentre le altri 3 identificano il codice dell'ufficio e l'ultimo è un carattere di controllo...
Continua a leggere
  1032 Visite
0 Commenti
Aree Tematiche:
1032 Visite
  0 Commenti

Redditi generati dalle parti comuni in un condominio

Redditi generati dalle parti comuni in un condominio
Alcune parti comuni del condominio , e precisamente quelle indicata all'art. 1117 del c.c. n. 2), titolari di una autonoma rendita catastale, generano un reddito imponile IRPEF imputabile ai singoli condomini in base ai millesimi di proprietà . (delle parti comuni abbiamo parlato in " Nuova disciplina degli impianti e degli spazi comuni ​ ").  Tale reddito, che non è soggetto alla maggiorazione di 1/3 per gli immobili a disposizione, non concorre a formare il reddito del condomino se l...
Continua a leggere
  1236 Visite
0 Commenti
Aree Tematiche:
1236 Visite
  0 Commenti

Vuoi Essere Aggiornato?

Condominio Sereno

© 2018 Condominio Sereno. Tutti i diritti sono riservati. E' vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione. Realizzato da Digital Advice Srl

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze condominiosereno.it utilizza cookies, anche di terze parti. Prosegui se sei d'accordo.